Housing sociale e mobilitĂ  sostenibile: il futuro della periferia di Cuneo

  • 12 agosto 2016Il riuso dell’ex caserma Montezemolo e la rigenerazione della periferia al centro dell’accordo tra Agenzia del Demanio e Comune.Housing sociale, ostello della gioventĂą o polo fieristico: tanti i progetti per il futuro dell’ex Caserma

Housing sociale e mobilitĂ  sostenibile: il futuro della periferia di Cuneo

12 agosto 2016

Il riuso dell’ex caserma Montezemolo e la rigenerazione della periferia al centro dell’accordo tra Agenzia del Demanio e Comune.

Housing sociale, ostello della gioventù o polo fieristico: tanti i progetti per il futuro dell’ex Caserma Montezemolo di Cuneo. La riqualificazione dell’immobile di proprietà dello Stato è uno dei punti dell’intesa firmata ieri dall’Agenzia del Demanio e dall’amministrazione comunale piemontese. Le due istituzioni si impegnano a collaborare mettendo a rete le proprie esperienze per avviare un programma di rigenerazione urbana, destinato a cambiare il volto della periferia di Cuneo. L’aumento della mobilità sostenibile e la riqualificazione degli edifici esistenti permetteranno di ri – connettere la zona periferica al centro della città.

L’intesa dà il via ad un lavoro di squadra che consentirà al Comune di partecipare al bando “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. (vf)


Condividi

      

Commenti