Ex S.M.O.M. di Pozzuoli tra passato e futuro

  • 19 luglio 2016\n Un ex Ospedale militare e il know how necessario per valorizzare al meglio gli spazi pubblici inutilizzati: questi gli argomenti protagonisti della Tavola Rotonda “S.M.O.M. di Pozzuoli: tra passato e futuro” che si è svolta ogg

Ex S.M.O.M. di Pozzuoli tra passato e futuro

19 luglio 2016

 

Un ex Ospedale militare e il know how necessario per valorizzare al meglio gli spazi pubblici inutilizzati: questi gli argomenti protagonisti della Tavola Rotonda “S.M.O.M. di Pozzuoli: tra passato e futuro” che si è svolta oggi a Palazzo Migliaresi nel cuore del Rione Terra di Pozzuoli. L’incontro ha visto la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, esperti del settore immobiliare ed esponenti del mondo accademico che hanno condiviso idee e possibili progetti di riqualificazione del bene nel rispetto dell’ecosistema in cui è inserito.

Il complesso immobiliare

L'Ex S.M.O.M. si trova nella zona vulcanica della Solfatara, all'interno dei Campi Flegrei, in un contesto naturalistico molto particolare e in una posizione estremamente panoramica e dominante su tutto il golfo di Pozzuoli. La struttura è costituita da diversi edifici, ed ha una superficie complessiva di circa 22.000 mq. Costruito nel 1917 come Tubercolosario, divenne un Ospedale Militare durante il conflitto per la conquista dell'Africa Orientale. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, venne ceduto al Sovrano Ordine Militare di Malta, da cui deriva la sua attuale denominazione. In seguito, il bene fu utilizzato dal Ministero della Difesa e riconsegnato nella disponibilità dello Stato nel 2007.

La consultazione pubblica online fino al 31 agosto 2016

L’ex S.M.O.M. è al centro di una consultazione pubblica, promossa dall’Agenzia del Demanio e dall’amministrazione comunale per rafforzare il dialogo con il territorio di riferimento, conoscere le opinioni dei cittadini e l’interesse del mercato sui possibili scenari di riuso. (vf)

Condividi

      

Commenti