Procida: l’ex Convento di Santa Margherita trasferito con il federalismo demaniale

  • 26 maggio 2016La Direzione Regionale Campania dell’Agenzia del Demanio ha sottoscritto l’Accordo di valorizzazione e l’atto di trasferimento al Comune di Procida (Sa) dell’ Ex convento di Santa Margherita con le procedure del federalismo demaniale

Procida: l’ex Convento di Santa Margherita trasferito con il federalismo demaniale

26 maggio 2016

La Direzione Regionale Campania dell’Agenzia del Demanio ha sottoscritto l’Accordo di valorizzazione e l’atto di trasferimento al Comune di Procida (Sa) dell’ Ex convento di Santa Margherita con le procedure del federalismo demaniale culturale. Con il trasferimento del complesso si aggiunge un ulteriore tassello al più ampio programma di  valorizzazione della città di Procida volto alla riconversione turistica del territorio isolano, percorso iniziato nel luglio 2013 con l’acquisizione da parte del Comune dell’imponente complesso dell’“Ex carcere nuovo e Palazzo d’Avalos”. L’amministrazione, attraverso azioni di conservazione, tutela e rifunzionalizzazione, renderà nuovamente fruibile il complesso architettonico di grande valenza paesaggistica, restituendo alla collettività la possibilità di visitarlo ed utilizzarlo per attività culturali.

Pochi giorni fa, in occasione di un convegno a Napoli, il Direttore dell'Agenzia Roberto Reggi, aveva richiamato proprio il trasferimento dell'Ex Convento di Santa Margherita come esempio di virtuoso percorso di riconversione di immobili pubblici, "la cui valorizzazione costituisce anche un volano di crescita per i territori". (tc)

 

Condividi

      

Commenti