Riqualificazione della Caserma Morandi-Simoni di Firenze: spazio ad ambulatori medici

  • Stanziati 2.400.000 euro per interventi edilizi25 maggio 2016La Direzione Regionale Toscana dell’Agenzia del Demanio ha sottoscritto una convenzione con il Ministero della Difesa per l’esecuzione di interventi edilizi da realizzare nella “Caserma Mo

Riqualificazione della Caserma Morandi-Simoni di Firenze: spazio ad ambulatori medici

Stanziati 2.400.000 euro per interventi edilizi

25 maggio 2016

La Direzione Regionale Toscana dell’Agenzia del Demanio ha sottoscritto una convenzione con il Ministero della Difesa per l’esecuzione di interventi edilizi da realizzare nella “Caserma Morandi-Simoni” di Firenze. La firma, siglata nella sede toscana dell’Agenzia dal Direttore regionale Giuseppe Pisciotta e dal Comandante Infrastrutture Centro Col. Ing. Alfonso Coscia, rientra nell’ambito degli obiettivi generali individuati nel Protocollo di intesa sottoscritto con il Comune di Firenze nel 2014, che definisce le attività riguardanti la dismissione del patrimonio immobiliare non più necessario alle funzioni del Ministero della Difesa a Firenze. I lavori, che riguarderanno una parte della caserma, consentiranno di allestire una nuova sede di laboratori e ambulatori medici che fino ad oggi si trovavano all’interno di un'altra caserma fiorentina, la “Caserma Redi”, che grazie ad un percorso di valorizzazione oggi è avviata alla vendita. In base alla convenzione stipulata, l’Agenzia del Demanio, oltre ad assicurare il completo finanziamento dell’intervento per circa  € 2.400.000, svolgerà le funzioni di stazione appaltante, mentre il 7° Reparto Infrastrutture del Ministero della Difesa curerà la progettazione e la direzione lavori.

In questi giorni inoltre, la Direzione Regionale Toscana ha formalizzato il trasferimento di una serie di beni tramite le procedure del federalismo demaniale. Sono stati infatti trasferiti al Comune di Campo nell’Elba, sull’Isola d’Elba in provincia di Livorno, una ex scuola elementare, un immobile sede di una manifattura di orologi e alcuni terreni situati in zone panoramiche con un alto potenziale turistico. (tc)

 

Condividi

      

Commenti