Palermo, l’Agenzia incontra il territorio per promuovere il progetto di recupero dell’Ex Convento di Petralia Sottana

  • Fino al 17 marzo prossimo sarà possibile  partecipare alla consultazione pubblica online   4 marzo 2016La valorizzazione dell’Ex Convento di Petralia di Sottana (PA) e il rilancio della consultazione pubblica in corso sono stati i temi al centro del

Palermo, l’Agenzia incontra il territorio per promuovere il progetto di recupero dell’Ex Convento di Petralia Sottana

Fino al 17 marzo prossimo sarà possibile  partecipare alla consultazione pubblica online  

4 marzo 2016

La valorizzazione dell’Ex Convento di Petralia di Sottana (PA) e il rilancio della consultazione pubblica in corso sono stati i temi al centro dell’incontro, promosso dalla Direzione Regionale Sicilia dell’Agenzia del Demanio, a cui hanno partecipato le associazioni di categoria e i rappresentati delle autorità locali. Un momento di condivisione tra il Direttore Regionale dell’Agenzia Stefano Lombardi, il Sindaco di Petralia Sottana Santo Inguaggiato, la Vicepresidente di Confocommercio Sicilia Rosanna Montalto, il Presidente dell’Associazione Albergatori della Provincia di Palermo Nicolò Farruggio e il Coordinatore per la Provincia di Palermo di Cittadinanza Attiva Sicilia Onlus Andrea Supporta, sui possibili scenari di recupero dello storico bene di proprietà comunale, inserito nel progetto Valore Paese-Dimore. L’iniziativa, promossa dall’Agenzia in collaborazione con altri partners istituzionali, ha l’obiettivo di riutilizzare beni pubblici di pregio in chiave turistica-ricettiva e culturale. L’ex Convento potrebbe così diventare un polo di eccellenza per lo sviluppo del territorio e  il rilancio dell’economia turistica, attraverso la realizzazione di un vero e proprio Hub delle Madonie in cui creare spazi per ospitalità, ristorazione, eventi, congressi, attività culturali e ricevimenti.

Nel corso dell’incontro tutti i partecipanti hanno apprezzato il progetto di valorizzazione e l’iniziativa della consultazione pubblica. In particolare, il Sindaco di Petralia Sottana ha evidenziato la forte collaborazione tra l’Ente locale e l’Agenzia sul tema del riuso del patrimonio immobiliare pubblico con il coinvolgimento del settore privato. La necessità di una stretta sinergia con il mondo imprenditoriale è stata portata all’attenzione anche dal Presidente dell’Associazione Albergatori e dal Vice Presidente di Confcommercio Sicilia. Grande interesse anche da parte di Cittadinanza Attiva che si impegnerà a coinvolgere la propria rete associativa nella presentazione di indicazioni e proposte nell’ambito della consultazione pubblica in corso. Fino al 17 marzo prossimo infatti cittadini, associazioni, operatori del settore potranno contribuire con idee, suggerimenti e progetti al recupero dell’ex Convento, situato nel suggestivo scenario del Parco delle Madonie ed oggi inutilizzato. (csg)

Condividi

      

Commenti