Udine, firmata intesa per valorizzare il Forte Hensel

  • 24 febbraio 2016Forte Hensel, una delle piazzeforti più importanti del sistema difensivo austro-ungarico, sarà valorizzato e riqualificato dal Comune di Malborghetto – Valbruna (UD) che lo gestirà per i prossimi 9 anni. Questo è quanto prevede l’a

Udine, firmata intesa per valorizzare il Forte Hensel

24 febbraio 2016

Forte Hensel, una delle piazzeforti più importanti del sistema difensivo austro-ungarico, sarà valorizzato e riqualificato dal Comune di Malborghetto – Valbruna (UD) che lo gestirà per i prossimi 9 anni. Questo è quanto prevede l’atto con il quale la Direzione Regionale Friuli Venezia Giulia dell’Agenzia del Demanio concede il bene al comune friulano. Recentemente restituito dal Ministero della Difesa, il Forte fu costruito nel 1809 dal capitano del Genio Friedrich Hensel  a difesa dei territori dell'impero austriaco e rimase,  fino al 19 marzo 1916, un baluardo dell'esercito asburgico contro gli attacchi delle truppe del Regno d'Italia.
Con la firma dell’accordo, la Fortezza sarà quindi assegnata provvisoriamente all’amministrazione comunale che  si impegnerà ad attuare tutti gli interventi di pulizia, tutela, vigilanza  e messa in sicurezza, oltre che ad avviare un percorso di recupero finalizzato alla riscoperta dei luoghi storico-artistici e paesaggistici del territorio. Al fine, nei prossimi mesi sarà istituito un tavolo di lavoro fra Agenzia del Demanio, Comune di Malborghetto - Valbruna e un'importante Università del nord-est  per coordinare e promuovere gli interventi necessari a rendere il Forte Hensel maggiormente fruibile da parte della comunità locale, incrementando  anche i flussi turistici su tutto il territorio friuliano. (csg)

Condividi

      

Commenti