Lazio e Molise, nuovi trasferimenti con il federalismo demaniale

  • 4 febbraio 2016Continuano i trasferimenti dei beni dello Stato agli Enti locali, grazie alla procedura prevista dall’ art. 56 bis D.L. 69/2013 sul federalismo demaniale. Infatti, al Comune di Termoli, in provincia di Campobasso, l’Agenzia del Demanio

Lazio e Molise, nuovi trasferimenti con il federalismo demaniale

4 febbraio 2016

Continuano i trasferimenti dei beni dello Stato agli Enti locali, grazie alla procedura prevista dall’ art. 56 bis D.L. 69/2013 sul federalismo demaniale. Infatti, al Comune di Termoli, in provincia di Campobasso, l’Agenzia del Demanio ha consegnato un giardino, delle aree urbane e parte di un immobile che verranno valorizzati in un’ottica di mercato o utilizzati per finalità pubbliche. Nel Lazio, invece, al Comune di Minturno in provincia di Latina, l’Agenzia ha trasferito un immobile e un’area che verranno destinate ad attività pubblico-sociale e un’area di 15.031 mq. che continuerà ad essere utilizzata come parco pubblico con verde attrezzato e zone giochi per bambini. (gv)

Condividi

      

Commenti