Vieste, Torre San Felice diventa un centro per il cicloturismo e la mobilità ecocompatibile

  • 15 dicembre 2015Un centro per il cicloturismo e la mobilità lenta: questo il futuro della Torre San Felice di Vieste (FG). L’Amministrazione comunale dopo aver firmato l’accordo di valorizzazione con l’Agenzia del Demanio  e il Ministero dei Beni

Vieste, Torre San Felice diventa un centro per il cicloturismo e la mobilità ecocompatibile

15 dicembre 2015

Un centro per il cicloturismo e la mobilità lenta: questo il futuro della Torre San Felice di Vieste (FG). L’Amministrazione comunale dopo aver firmato l’accordo di valorizzazione con l’Agenzia del Demanio  e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo  ha ufficialmente  acquisito a titolo gratuito il bene seguendo l’iter previsto dal federalismo demaniale culturale. Continua così il progetto che porterà l’immobile a diventare un hub per la promozione del territorio, dove sarà possibile organizzare visite guidate e altre iniziative per sostenere lo sviluppo del turismo ecosostenibile. (vf)

Condividi

      

Commenti