Conclusa la Prima Fase dell’Accordo di valorizzazione dei forti genovesi: trasferiti anche Forte Sperone, Forte Tenaglia e Forte Belvedere

  • 4 dicembre 2015La Direzione Regionale Liguria dell’Agenzia del Demanio ha sottoscritto gli atti di trasferimento al Comune di Genova dell’ex Forte Sperone, dell’ex Forte Tenaglia e dell’ex Forte Belvedere. Il passaggio gratuito in proprietà rient

Conclusa la Prima Fase dell’Accordo di valorizzazione dei forti genovesi: trasferiti anche Forte Sperone, Forte Tenaglia e Forte Belvedere

4 dicembre 2015

La Direzione Regionale Liguria dell’Agenzia del Demanio ha sottoscritto gli atti di trasferimento al Comune di Genova dell’ex Forte Sperone, dell’ex Forte Tenaglia e dell’ex Forte Belvedere. Il passaggio gratuito in proprietà rientra nelle procedure del federalismo demaniale culturale e attua l'Accordo di valorizzazione del Sistema Difensivo Seicentesco e delle Fortificazioni esterne”, siglato lo scorso 8 ottobre tra l’Agenzia e l’amministrazione comunale.

Con la firma di oggi, sottoscritta da Roberto Tedeschi Dirigente Patrimonio e Demanio del Comune di Genova e da Ernesto Alemanno, Direttore Regionale della Liguria dell’Agenzia, si conclude il trasferimento dei 7 beni, costituenti il “Sistema Centrale dei Forti”, oggetto della Prima Fase dell’Accordo di valorizzazione della cinta fortilizia e muraria della città di Genova. (tc)

Condividi

      

Commenti