Online il report aggiornato sul Federalismo demaniale

  • 29 ottobre 2015Continuano i trasferimenti dei beni dallo Stato agli Enti locali grazie alle procedure del Federalismo demaniale. Con i trasferimenti dell’ultimo mese, dal 28 settembre al 28 ottobre, l’Agenzia del Demanio ha così completato il passagg

Online il report aggiornato sul Federalismo demaniale

29 ottobre 2015

Continuano i trasferimenti dei beni dallo Stato agli Enti locali grazie alle procedure del Federalismo demaniale. Con i trasferimenti dell’ultimo mese, dal 28 settembre al 28 ottobre, l’Agenzia del Demanio ha così completato il passaggio a titolo gratuito di 2749 beni su 5634 domande accolte su tutto il territorio nazionale, come previsto dall’art. 56 bis del D.L. 69/2013.  In particolare, sulle 9367 richieste da parte degli Enti Locali, l’Agenzia ne ha accolte 5634 e 118 sono in via di definizione.
Per quanto riguarda invece il Federalismo demaniale culturale (art.5 comma 5 del D.Lgs. 85/2010) sempre nel corso dell’ultimo mese l’Agenzia ha ceduto al Comune di Genova l’Ex Forte Begato, un importante bene di demanio storico-artistico che fa parte del Sistema dei Forti della città, incrementando così la fruizione da parte di cittadini e visitatori e rilanciando il turismo culturale della città.
Ad oggi, l’Agenzia ha attivato con i comuni richiedenti e il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo 229 Tavoli Tecnici per definire i Programmi di valorizzazione con finalità culturali. Su 136 Programmi di valorizzazione presentati dagli Enti locali, si è arrivati all’approvazione di 89 programmi e l’iter di trasferimento si è definitivamente concluso per 50 immobili, che sono stati devoluti definitivamente ai comuni. (gv)

Condividi

      

Commenti