Federalismo demaniale, l’ex Stazione Stefer passa al Comune di Frascati: diventerà un dormitorio per i senza dimora

  • 30 settembre 2015L’ex Stazione Stefer di Frascati diventerà un dormitorio per i senza dimora e per gli immigrati.\nLa storica stazione ferroviaria e altri edifici, un tempo utilizzati come magazzino e deposito, sono stati trasferiti a titolo gratuito

Federalismo demaniale, l’ex Stazione Stefer passa al Comune di Frascati: diventerà un dormitorio per i senza dimora

30 settembre 2015

L’ex Stazione Stefer di Frascati diventerà un dormitorio per i senza dimora e per gli immigrati.

La storica stazione ferroviaria e altri edifici, un tempo utilizzati come magazzino e deposito, sono stati trasferiti a titolo gratuito dallo Stato all’amministrazione comunale con un progetto di recupero e riuso a fini sociali, grazie alla procedura del federalismo demaniale.
A partire dal mese di ottobre, l’ex stazione diventerà la “Casa della Pace e dell’Intercultura”, un punto di incontro e di riferimento importante per i senza dimora e per gli immigrati, in cui sarà avviata anche l’attività di distribuzione vestiti, pasti caldi e servizi vari. (csg)

Condividi

      

Commenti