Rigenerazione urbana: Agenzia del Demanio al Summer School 15

  • A Milano Marittima per parlare della valorizzazione degli immobili pubblici nei processi di trasformazione della città.25 settembre 2015La valorizzazione degli immobili pubblici e gli strumenti finanziari utilizzati nei processi di trasformazione della c

Rigenerazione urbana: Agenzia del Demanio al Summer School 15

A Milano Marittima per parlare della valorizzazione degli immobili pubblici nei processi di trasformazione della città.

25 settembre 2015

La valorizzazione degli immobili pubblici e gli strumenti finanziari utilizzati nei processi di trasformazione della città  è il tema del seminario Summer School 15 (SmS15) di Milano Marittima a cui ha partecipato l’Agenzia del Demanio.
All’evento, organizzato dagli ordini degli architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori e ingegneri di Ravenna, in cooperazione con Istituto Nazionale di Urbanistica (INU) Emilia Romagna, hanno partecipato, tra gli altri, il Direttore regionale Emilia Romagna dell’Agenzia Antonio Ficchì, il Direttore Responsabile Social Housing di Cassa Depositi e Prestiti Livio Cassoli  e  Federico Gualandi dell’ Istituto Universitario di Architettura di Venezia (IUAV).
L’Agenzia, nel suo intervento, ha evidenziato i grandi cambiamenti subiti dal settore immobiliare impongono un continuo rinnovamento e aggiornamento delle competenze professionali, e come sia necessario ricorrere a nuovi strumenti di analisi del territorio e degli asset per ottenere una gestione del patrimonio immobiliare pubblico di alto livello.
La Regione Emilia Romagna è protagonista di importanti programmi di valorizzazione territoriale per la definizione dei quali l’Agenzia sta coinvolgendo attivamente la cittadinanza attraverso l’organizzazione di incontri partecipativi. La consult@zione pubblica rappresenta un efficiente e trasparente strumento di partecipazione proattiva da parte di tutti coloro – cittadini, imprese, finanza – che sono interessati ai processi di valorizzazione dei patrimoni immobiliari pubblici, in un'ottica di riuso e rifunzionalizzazione a vantaggio della collettività. Ad esempio è previsto un OpenDay a Piacenza il prossimo 25 ottobre.
Il federalismo demaniale ha dimostrato come l’Agenzia ricopra un indispensabile ruolo di indirizzo e di coordinamento tra gli enti locali e le istituzioni.  Durante l’evento l’Agenzia ha condiviso importanti esperienze  maturate su tutto il territorio emiliano, ha illustrato la recente operazione di trasferimento al Comune di Codigoro (FE) della Torre di Volano, grazie all’ex art.5 comma 5 D. Lgs.85/2010 in tema di federalismo culturale. Il programma di valorizzazione tiene conto di una serie di strategie per inserire il bene all’interno di un circuito turistico-naturalistico-culturale ed enogastronomico, e individua proposte e indicazioni capaci di tutelare e valorizzare le risorse economiche sociali e ambientali del territorio. Infine, si è parlato anche degli Accordi/Intese finalizzati all’attuazione di iniziative complesse di valorizzazione di consistenti portafogli immobiliari. (mb)

Condividi

      

Commenti