Liguria: anche Serra Riccò tra i comuni del federalismo demaniale

Liguria: anche Serra Riccò tra i comuni del federalismo demaniale

23 settembre 2015

Il Comune ligure di Serra Riccò entra nell’elenco degli Enti locali che hanno colto l’opportunità del federalismo demaniale di diventare proprietari di immobili dello Stato. E’ stata, infatti, trasferita dall’Agenzia del Demanio al Comune l’area “ex greto del torrente Secca”, terreno di oltre 3.000 mq con manufatti industriali e con uno spazio adibito a parcheggio pubblico. Il bene verrà  valorizzato in un’ottica di mercato, per la messa a reddito o la vendita  anche con il conferimento a fondi immobiliari.
L’area passata dallo Stato a Serra Riccò fa parte dei 679 immobili richiesti dagli Enti locali in Liguria nell’ambito delle procedure dell’art.. 56 bis del D.L. 69/2013 sul federalismo demaniale, che dava la possibilità, dal 1° settembre al 30 novembre 2013, di richiedere il trasferimento gratuito di immobili dello Stato non utilizzati. A fronte delle 679 richieste, ad oggi sono 474 i pareri positivi rilasciati dall’Agenzia e salgono a 160 gli immobili effettivamente trasferiti in Liguria. (elf)

Condividi

      

Commenti