L’Agenzia del Demanio aderisce al Manifesto CEI “Progettare Città per le Persone”

L’Agenzia del Demanio aderisce al Manifesto CEI “Progettare Città per le Persone”

Roberto Reggi domenica al seminario della Conferenza Episcopale Italiana sulla rigenerazione urbana “Città: arte, architettura, umanesimo – Riflessioni per la politica e l’economia”

11 settembre 2015

Il Direttore dell’Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, interviene domenica 13 settembre alla seconda giornata del seminarioCittà: arte, architettura, umanesimo – Riflessioni per la politica e l’economia” organizzato a Torino dalla Conferenza Episcopale Italiana (CEI) per discutere con tutti i partecipanti di iniziative, progetti ed attività dell’Agenzia in tema di rigenerazione urbana e sviluppo del territorio.
Durante l’evento l’Agenzia aderirà e contribuirà con le proprie esperienze, a fianco di ecclesiastici, professionisti, esperti pubblici e privati, all’elaborazione del Manifesto “Progettare Città per le Persone” e promuovere così iniziative di riuso e valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico a beneficio dei territori e della società che li vive. Ecologia urbana, inclusione sociale, economia d’impatto, cura e tutela della bellezza sono, infatti, temi al centro dell’iniziativa della CEI e sui quali l’Agenzia lavora quotidianamente con attività mirate ad agevolare e favorire l’effettiva riqualificazione delle aree urbane e trasformare gli immobili pubblici da costo economico, finanziario, urbanistico, sociale in occasione di rigenerazione offerta ai cittadini, alle associazioni, alle imprese. (elf)

Condividi

      

Commenti