Accordo con la Regione Lombardia, concessa la Rocca d'Anfo (BS) che finalmente riaprirà al pubblico

  • 3 agosto 2015Grazie all\'accordo di concessione tra l\'Agenzia del Demanio e la Regione Lombardia, dopo 4 anni di chiusura la Rocca d\'Anfo, in provincia di Brescia, riaprirà i cancelli: per 6 fine settimana, dal 15 agosto al 20 settembre, il gioie

Accordo con la Regione Lombardia, concessa la Rocca d'Anfo (BS) che finalmente riaprirà al pubblico

3 agosto 2015

Grazie all'accordo di concessione tra l'Agenzia del Demanio e la Regione Lombardia, dopo 4 anni di chiusura la Rocca d'Anfo, in provincia di Brescia, riaprirà i cancelli: per 6 fine settimana, dal 15 agosto al 20 settembre, il gioiello della Valle Sabbia sarà accessibile con visite guidate. Un'apertura straordinaria frutto della determinazione e del lavoro sinergico della Direzione Regionale della Lombardia dell'Agenzia, della Regione Lombardia e della Comunità Montana di Valle Sabbia". Lo hanno annunciato i rappresentanti dell'Agenzia, gli assessori regionali Viviana Beccalossi (Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo) e Mauro Parolini (Commercio, Turismo e Terziario) nel corso di una conferenza stampa che si è svolta allo Ster di Brescia.

Fondamentale nella riapertura la firma dell'atto di concessione, che avverrà giovedì 6 agosto, con il quale l'Agenzia del Demanio consegnerà la Rocca alla Regione Lombardia per 19 anni. consolidamento, salvaguardia e valorizzazione. La Regione ha a sua volta stanziato 1 milione di euro per la realizzazione dei primi interventi di consolidamento e salvaguardia. Da qualche mese sono infatti già iniziati i lavori di messa in sicurezza del complesso, che presto verrà restituito definitivamente al territorio, ai cittadini e ai visitatori. Anche se la Rocca non è ancora visitabile nella sua interezza si è scelto di attivare comunque le visite guidate per il periodo di massima affluenza turistica, così da rispondere alle attese dei tanti appassionati e turisti. (tc)


Condividi

      

Commenti