Edilizia scolastica: l’Agenzia del Demanio e il Comune di Bologna firmano un accordo per la rigenerazione del patrimonio attraverso un fondo di investimento immobiliare

Edilizia scolastica: l’Agenzia del Demanio e il Comune di Bologna firmano un accordo per la rigenerazione del patrimonio attraverso un fondo di investimento immobiliare

15 luglio 2015

Il Direttore dell’Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, e il Sindaco di Bologna, Virginio Merola, hanno firmato un accordo nell’ambito del progetto di ammodernamento e rigenerazione del patrimonio immobiliare scolastico della città attraverso un fondo di investimento dedicato. Grazie a questa intesa, l’Agenzia fornirà supporto tecnico-specialistico al Comune per la costituzione di un fondo, a cui verranno apportati asset di proprietà comunale, tra cui immobili da valorizzare e aree per la costruzione di nuove scuole.
In particolare, attraverso un Gruppo di Lavoro dedicato l’Agenzia e il Comune attiveranno tutte le azioni che porteranno, in tempi brevi, alla definizione del percorso di fattibilità e delle procedure di gara per l'individuazione della Società di Gestione del Risparmio che dovrà gestire il fondo d’investimento. Grazie a questo strumento finanziario, sarà possibile recuperare e valorizzare il patrimonio scolastico del capoluogo emiliano, anche con la costruzione di cinque nuovi complessi. Il progetto è condotto in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che ne ha definito gli indirizzi strategici e le priorità, con particolare attenzione alla modernizzazione degli edifici, alla riduzione dei consumi e al miglioramento dell'efficienza negli usi finali dell’energia. (elf)

Condividi

      

Commenti