Avviato il Tavolo Tecnico per la valorizzazione degli immobili pubblici in Sicilia

  • 16 marzo 2016Formalizzato a Palermo l’avvio del Tavolo Tecnico grazie al quale Agenzia del Demanio e la Regione Siciliana avviano la valorizzazione di immobili pubblici sul territorio. Si tratta di una concreta forma di collaborazione che porterà al re

Avviato il Tavolo Tecnico per la valorizzazione degli immobili pubblici in Sicilia

16 marzo 2016

Formalizzato a Palermo l’avvio del Tavolo Tecnico grazie al quale Agenzia del Demanio e la Regione Siciliana avviano la valorizzazione di immobili pubblici sul territorio. Si tratta di una concreta forma di collaborazione che porterà al recupero e alla messa a reddito di edifici che potranno essere riqualificati e riutilizzati a fini turistici, ricettivi e culturali grazie all’inserimento nel network nazionale di ValorePaese – DIMORE. L’avvio dei lavori del Tavolo, avvenuta alla presenza del Direttore Regionale Sicilia dell’Agenzia, Stefano Lombardi, e l’Assessore Regionale del Territorio e dell’Ambiente, Maurizio Croce, segue il percorso di cooperazione iniziato nel 2015, con la sottoscrizione di una Dichiarazione di intenti mirata alla valorizzazione di immobili pubblici non più utilizzati e ormai in stato di degrado. Gli edifici individuati faranno ora parte di “ValorePaese - DIMORE”, una rete di immobili pubblici di pregio, proposta come nodo di attrazione ed accoglienza per la domanda turistico-ricettiva orientata verso i beni culturali. Il portafoglio Dimore comprende edifici e siti di grande valore storico-artistico e paesaggistico - fari, isole, ville, palazzi, castelli, archeologie industriali, architetture militari e civili - selezionati sull’intero territorio nazionale per essere recuperati e riutilizzati, sul modello dei “Paradores” in Spagna e delle “Pousadas” in Portogallo. (tc)

Condividi

      

Commenti