Firmata intesa per riqualificare ex strutture militari a Novara

  • 13 dicembre 2016 \nUn nuovo volto per la città di Novara: attraverso il recupero di tre ex strutture militari prenderà vita un unico grande quartiere dei servizi pubblici. Si tratta di una vera e propria trasformazione urbana che vede le caserme P

Firmata intesa per riqualificare ex strutture militari a Novara

13 dicembre 2016

 

Un nuovo volto per la città di Novara: attraverso il recupero di tre ex strutture militari prenderà vita un unico grande quartiere dei servizi pubblici. Si tratta di una vera e propria trasformazione urbana che vede le caserme Passalacqua, Cavalli e Gherzi protagoniste di un accordo di programma firmato questa mattina dalla Direzione Regionale Piemonte e Valle d’Aosta dell’Agenzia del Demanio e dall’amministrazione comunale. L’obiettivo è di ottimizzare al meglio gli spazi all’interno delle ex strutture militari, evitando sprechi, riducendo i consumi e offrendo allo stesso tempo un servizio più fruibile e integrato ai cittadini. In particolare, il progetto prevede la valorizzazione  della Cavalli e la Gherzi, poco distanti l’una dall’altra, che ospiteranno gli uffici pubblici centrali e comunali della città sul modello del federal building. Inoltre,  l’amministrazione comunale, grazie alle opportunità offerte dal federalismo demaniale,  potrà usufruire di nuovi spazi per le proprie attività istituzionali e avviare progetti di valorizzazione per il recupero delle restanti porzioni. L’area interna della caserma Passalacqua sarà invece destinata a parcheggio pubblico grazie ad un progetto comunale, mentre i restanti  fabbricati, ancora in gestione all’Agenzia del Demanio, saranno messi a reddito attraverso future iniziative di valorizzazione. (mb)

Condividi

      

Commenti